Metacognizione e Autostima

METACOGNIZIONE E AUTOSTIMA

COME MOTIVARE GLI ALUNNI ALLO STUDIO


Il 1 aprile, presso l’Istituto Comprensivo di Druento, le Dottoresse Paola Trombini e Silvia Vayr hanno tenuto un incontro formativo rivolto ai docenti della Scuola Primaria e della Scuola Secondaria di primo grado.
L’incontro si è focalizzato sull’importanza che riveste la capacità introspettiva di autoriflessione e di autocritica sia per gli studenti per il raggiungimento di un buon successo scolastico sia per i docenti al fine di promuovere un cambiamento positivo nel proprio rapporto con gli alunni.
L’utilizzo di un approccio metacognitivo nella didattica consente ai ragazzi di assumere una maggiore consapevolezza rispetto al proprio funzionamento cognitivo e presenta ricadute positive sull’autostima e sulla motivazione degli studenti.
Tutti gli alunni, in particolare coloro che presentano una diagnosi di DSA, hanno bisogno di creare relazioni interpersonali significative con gli adulti di riferimento per sentirsi riconosciuti come persone e valorizzati per le loro qualità positive.
Durante l’incontro i docenti sono stati invitati a riflettere sulla rilevanza dei fattori emotivi sulla qualità dell’apprendimento.

«Non importa se uno studente apprende lentamente, l’importante è incoraggiarlo a non smettere di apprendere!»

Dott.ssa Paola Trombini

Dott.ssa Silvia Vayr